Francesco De Maio

Specializzato in:

Gres porcellanato, ceramica
Cotto (toscano, siciliano, spagnolo…)

Francesco De Maio

In una lunga storia ceramica, come quella vietrese, dove vive una tradizione antica di quattro secoli, c’è sempre qualcosa di nuovo ed emozionante da conoscere. Le collezioni ceramiche nascono dalla volontà di evocare le decorazioni dei tempi trascorsi, a volte anche con personali reinterpretazioni. Un tempo difatti, le belle riggiole (termine dialettale napoletano, che indica le piastrelle) arricchivano solo le ville patrizie, le chiese ed i monasteri laddove divenivano gli aspetti più particolari, i dettagli della decorazione nell’architettura domestica.

Il gusto ricercato e la fantasia odierna ridanno un ruolo di nuove protagoniste alle riggiole, negli smalti e nelle tecniche delle decorazioni, che sono rappresentate come motivi atemporali, classici di sempre, importanti finiture d’arredo delle belle dimore.

Punto di partenza di tutta la produzione Francesco De Maio è il patrimonio, ricco di forme, colori e sapienza, della tradizionale lavorazione delle ceramiche vietresi. I decori vengono ancora eseguiti a mano sullo smalto Bianco Vietri quando il materiale è ancora crudo, sottolineando così la misura squisitamente umana che è dato cogliere nel prodotto finito. Pennellato a mano : con grossi pennelli il colore viene distribuito uniformemente sulla piastrella. Caratteristiche sono le striature con tonalità di colore sempre diverse. Spugnato a mano : è un’altra tecnica per distribuire il colore a tinta unita. Una curiosità: si esegue con vere spugne di mare che donano alla piastrella una colorazione più diafana rispetto alla resa del pennellato. Serigrafia a mano : è una delle tecniche più semplici. Attraverso una trama di seta con l’impressione del disegno da realizzare, il colore viene fatto filtrare sulla piastrella con una spatola. Si distingue dal decorato a mano per la compattezza della superficie del colore. Stampa a mano: è la tecnica antesignana della serigrafia. La sagoma del disegno viene impressa sulla piastrella distribuendo il colore con un pennello, attraverso una mascherina poggiata sulle piastrelle. Decorazione a mano libera : è questa la tecnica più complessa e preziosa. I maestri decoratori campiscono i contorni del disegno, i filetti, che possono essere realizzati sia in serigrafia sia con una polvere di carbone, che scompare durante la cottura.

Specializzato in:

Gres porcellanato, ceramica
Cotto (toscano, siciliano, spagnolo…)
Sito web di Francesco De Maio
  Precedente
«
 
 Successivo
»

Contattaci

Il tuo indirizzo e-mail sarà utilizzato solo per ricevere la newsletter da questo sito. Informativa per trattamento di dati ai sensi e per gli effetti di cui all'articolo 13, D.Lgs 30/06/2003 n.196
 
 

Iscriviti alla nostra Newsletter

Riceverai tutte le nostre novità via email